assorbente certificato per acido solforico

ASSORBENTE PER BATTERIE ESAUSTE

Incredibile successo di Battery Sorb, creato e certificato in soli 15 giorni dall’entrata in vigore del Decreto del Ministero dell’ Ambiente numero 20 del 24 gennaio 2011, l’assorbente neutralizzante BatterySorb kit ha ottenuto un successo mai visto nel settore dell’antinquinamento.

Esattamente dopo un mese dalla sua presentazione ufficiale i dati sono estremamente soddisfacenti: 30 tonnellate di assorbente neutralizzante per acido batterie distribuiti solamente sul mercato nazionale; In assoluto il prodotto piu’ popolare del momento.

L’azienda ha anche presentato un esposto al Ministero dell’ Ambiente in merito all’immissione sul mercato di alcuni prodotti poco chiari o addirittura pericolosi venduti come assorbenti neutralizzanti per acido batterie.

In seguito uno stralcio dell’esposto:

ATTENZIONE!!!

Molti ”IMPROVVISATI” sul mercato hanno messo in commercio prodotti con ph 11 e 12 !!! QUESTI PRODOTTI SONO ESTREMAMENTE PERICOLOSI:

I – Sono a base di calce viva, soda caustica e simili, quindi provocano ustioni alle mucose e vanno sempre usati con D.P.I specifici. Hanno etichettatura di sicurezza e pericolo OBBLIGATORI:

– USTIONANTE – IRRITANTE – CORROSIVO R34, R37, R38, R41 – S26, S36, S45 Rischi di ipotensione, difficolta respiratorie, spurgo gastrointestinale, cambiamento drastico del ph nel sangue, danni agli organi.

II – Ne serve sicuramente una dose inferiore per neutralizzare l’acido solforico contenuto nelle batterie al piombo ma durante la reazione si scaldano eccessivamente e creano lapilli ustionanti.

III – Molte volte si solidificano al suolo.

IV – Hanno test che certificano l’inertizzazione ma non se questa avviene in sicurezza o meno.

V – Affidatevi sempre a produttori seri, esperti e non a chi si inventa un’assorbente ogni mattina.