riqualificazione ambientale porto

“Grande soddisfazione per la firma dell’accordo di programma per il progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi di Piombino”

E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, a margine della firma dell’accordo di programma presso il Mise.

“Questo accordo, da una parte permette di dare piena attuazione agli interventi di bonifica della falda e di messa in sicurezza dei suoli delle aree demaniali dell’area SIN di Piombino per cui sono stati stanziati 50 milioni di euro, e dall’altra, impegna il privato incolpevole a realizzare interventi che consentiranno di utilizzare in piena sicurezza sanitaria e ambientale, le aree destinate al sistema produttivo siderurgico e agroalimentare.

Finalmente, dopo anni, si agisce con una logica di diversificazione degli investimenti che vanno dalla siderurgia all’agroalimentare, passando per la logistica, sfruttando le potenzialit‡ delle infrastrutture e del porto. Da oggi – conclude Velo – si aprono nuove prospettive di sviluppo per l’economia locale, per l’occupazione e per le aziende del territorio.