Croce Verde Ambiente a Milano Rally Show

Questa sarà una vera e propria svolta epocale, come quando venne reso obbligatorio il servizio antincendio sui circuiti internazionali.
Per la prima volta al mondo sarà presente sul circuito un servizio di pronto intervento antinquinamento. Il servizio sarà gestito da Croce Verde Ambiente.

Come si apprende dalle cronache delle gare motoristiche del passato, la prima svolta in fatto di sicurezza dei circuiti, venne stabilita dalla presenza di personale attrezzato all’antincendio in seguito al Gran Premio d’Italia del 1978 dove perse la vita il pilota Ronnie Peterson; durante tale incidente svariate vetture vennero avvolte dalle fiamme e la presenza tempestiva dei soccorsi anticendio permise l’accesso al soccorso medico evitando un bilancio ben più pesante.

A distanza di diversi decenni la sensibilità relativa alla sicurezza sia dei piloti stessi che gli operatori e gli spettatori delle competizioni è andata aumentando, portando svariate norme e regole generali, ma solo oggi per la prima volta al mondo verranno impiegate ben due unità attrezzate mobili di pronto intervento e monitoraggio antinquinamento.

Croce Verde Ambiente è la rete nazionale di pronto intervento antinquinamento nata a Madonna di Campiglio nel 1991.