plastica negli oceani

Una volta realizzata, la griglia di recupero potrebbe essere in grado di rimuovere dagli oceani fino a 7.250.000 tonnellate di rifiuti plastici durante i cinque anni di durata previsti per il processo.
Una soluzione che promette di essere una fonte di salvezza per tutte quelle specie animali minacciate dalla presenza di questi materiali.

Il meccanismo di funzionamento del sistema di rimozione della plastica dal mare è piuttosto semplice, ma efficace: un nucleo centrale si occuperà del filtraggio dei materiali raccolti separandoli dal plancton mentre dei bracci galleggianti permetteranno alle onde marine di convogliare in maniera naturale i rifiuti presenti.
Il progetto di Slat trae le sue origini da uno studio sulla dimensione e il numero di particelle plastiche presenti nelle “macchie” oceaniche condotto dallo studente e vincitore di vari premi tra i quali il Best Technical Design 2012 promosso dalla Delft University of Technology.