Grandissima soddisfazione in casa LeoDavinci!

In questi giorni ci siamo recati presso l’Aeroporto di Bari Palese per fornire un servizio al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Nucleo Elicotteri.
Obbiettivo del nostro intervento? Mettere in sicurezza materie prime e rifiuti pericolosi!

A questo proposito sono stati ideati e costruiti due container appositi: uno per i rifiuti, costituiti da semplici vasche di raccolta, e uno per lo stoccaggio di lubrificanti, materie prime pericolose e per i prodotti di officina aeronautica; entrambi conformi alle normative ATEX!

Il container per lo stoccaggio è un container davvero speciale, dotato di climatizzazione ma senza l’utilizzo di corrente elettrica.
Era importante costruire un container climatizzato poiché è fondamentale per il settore aeronautico mantenere una temperatura dei materiali sempre controllata e regolata.

Siamo orgogliosi di questo intervento vista la fondamentale importanza che ricopre la messa in sicurezza dell’ambiente e del personale che lavora all’interno della struttura!
Sono particolari che non vanno mai sottovalutati!
Il personale stesso dei Vigili del fuoco è estremamente entusiasta!

GOOD JOB LEODAVINCI!

—>Scarica depliant Container

Quest’anno la partenza ufficiale dell’Edizione 2018 sarà celebrata il 21 luglio a Milano in Piazza Gae Aulenti, premiata dal Landscape Institute come una delle piazze più belle del mondo!
Il Milano Rally Show è il primo evento mondiale “ECOATTENTO” con servizio di pronto intervento antinquinamento; è proprio di questo che si occuperà Croce Verde Ambiente!
E dove si parla di ambiente,noi non possiamo non esserci!
Croce Verde Ambiente era presente in prima linea anche durante l’Edizione 2017 garantendo il ripristino immediato delle zone contaminate dalla perdita di oli e idrocarburi, evitando quindi contaminazioni ambientali, pericoli di slittamento e scivolamento delle vetture e anche pericoli di incendi.
Tutto questo è particolarmente importante poiché le vetture hanno a bordo inquinanti quali olio, benzina e a volte anche il gasolio, e un piccolo incidente, un ribaltamento o la rottura del mezzo può compromettere il suolo e le acque; un solo litro di olio può inquinare 1 milione di litri di acqua potabile!
Fortunatamente negli ultimi anni la sensibilità relativa alla sicurezza sia dei piloti stessi che del personale operante alla manifestazione, è andata aumentando, e Croce Verde Ambiente è pronta anche quest’anno a fornire aiuto e sostegno durante questa bellissima iniziativa.
NOI CI SIAMO, E VOI?

La nostra squadra è prontamente intervenuta nel tamponamento tra due camion, avvenuto nei pressi di Ravenna venerdi 2 febbraio.
Il nostro intervento è durato all’incirca dal primo pomeriggio del venerdì Fino alle 22.30 del sabato.
Uno dei due camion coinvolti trasportava olio e gasolio per un totale di 33mila litri; durante  l’impatto la cisterna si è rotta provocando lo sversamento di 13.500 litri di idrocarburo sulla strada, e quindi a sua volta nel canale e nel campo adiacenti ad essa.
Si è provveduto nell’immediato a rendere agibile la strada, da subito chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia, spargendo uno speciale assorbente in polvere, poi lavandola con un forte getto d’acqua ad alta pressione.
Lo sversamento dei liquidi nel canale ha destato da subito grande timore, vista la vicinanza al mare.
La prima operazione è stata quindi costruire due dighe di terra all’estremità del canale in modo da bloccare la corsa del gasolio.
Successivamente sono stati utilizzati dei salsicciotti assorbenti per “raccogliere” i liquidi; contemporaneamente due spurghi posizionati a monte e a valle aspiravano gli idrocarburi in espansione.
Nelle fasi finali si è provveduto a drenare il canale e a rimuovere repentinamente lo strato superficiale del terreno con scavatori.
I terreni raccolto sono stati poi destinati allo smaltimento.

—>Servizio Croce Verde Ambiente LeoDaVinci

Croce Verde Ambiente, primo network nazionale di pronto intervento antinquinamento si occuperà dell’eventuale assorbimento, alla pulizia e alla bonifica di eventuali sversamenti di oli ed idrocarburi sul manto stradale cittadino di Milano, all’interno del circuito del Milano Rally Show e delle aree limitrofe alla gara.

I mezzi attrezzati di Croce Verde Ambiente si sposteranno seguendo la manifestazione all’interno del circuito prestabilito garantendo il ripristino immediato delle aree contaminate dalla perdite di oli e carburanti, evitando contaminazioni ambientali sia di terreni che falde acquifere circostanti, pericoli di slittamento e scivolamento delle vetture sulle carreggiate (sia dei percorsi cittadini che su circuito) e pericoli di incendio.

Per la particolarità e l’utilità dell’idea, conferma Matteo Pinoia (direttore tecnico del network), questa sarà una data da ricordare negli sport motoristici. “Tra qualche anno sarà normale vedere I mezzi della CLINICA MOBILE AMBIENTALE sui circuiti e nelle acque che ospitano sport a motore.”

“Tendiamo purtroppo a sottovalutare il fatto, per incuria o ignoranza, che anche un solo litro di benzina, olio o gasolio a terra inquinano fino a 1 milione di litri di acqua potabile! Per la gente comune questo è incomprensibile e un servizio come il nostro potrà contribuire a cambiare le cose, magari non salverà il mondo ma darà consapevolezza e attenzione da parte di tutti”.

Il 4 e 5 Agosto le principali vie di Milano faranno da splendido scenario del primo Milano Rally Show.
Due giorni di prove speciali nel centro di Milano, tra la prestigiosa Via Montenapoleone, Piazza Duomo, Foro Buonaparte, Area Expo e Castello Sforzesco e circuito di Arese.
Sessanta equipaggi iscritti divisi in auto moderne e storiche che attraverseranno le vie di Milano partendo da Piazza Italia passando per parco Experience (ex area Expo Nord).

Il Milano Rally Show si presenterà come il primo evento mondiale con servizio di pronto intervento antinquinamento portando una svolta importante in ambito della sicurezza all’interno dei circuiti e nelle strade di passaggio delle competizioni motoristiche.

Di questo si occuperà Croce Verde Ambiente, primo network nazionale di pronto intervento antinquinamento che durante le due giornate del Milano Rally Show sarà impegnato nell’eventuale assorbimento, alla pulizia e alla bonifica di eventuali sversamenti di oli ed idrocarburi sul manto stradale.

Quando si tratta di intervenire Noi ci siamo, sempre!

In questi giorni siamo impegnati in Liguria a causa di uno sversamento di circa 600 mq di petrolio nel Polcevera, torrente in provincia di Genova che sfocia in porto, ed è arrivato addirittura in mare aperto.

E’ iniziato tutto con un sibilo, raccontano gli abitanti, e poi l’odore di greggio, sempre più forte e nauseante, e l’acqua che ha iniziato a colorarsi di nero.

Il tubo in cui era presente il liquido non ha retto la troppa pressione esercitata da quest’ultimo.

Si tratta di un disastro di livelli nazionale!

Stiamo intervenendo mettendo a disposizione le attrezzature necessarie, fornendo assistenza nel contenimento e nell’assorbimento degli idrocarburi; terminate queste fasi provvederemo alla rimozione degli inerti contaminati.

Abbiamo fornito salsicciotti assorbenti per cercare di contenere ed assorbire il greggio sversato.

Per risolvere le criticità di questo disastro occorrono tempi lunghi e per questo abbiamo inviato sul posto i nostri tecnici con un’esperienza pluriennale accumulata sul campo.

E’ importante, soprattutto in questi casi di emergenza, far affidamento sulla formazione e l’esperienza del personale addetto all’operazione!

 

2016 04 22 sversamento petrolio 06

2016 04 22 sversamento petrolio 05

2016 04 22 sversamento petrolio 04

2016 04 22 sversamento petrolio 03

“Grande soddisfazione per la firma dell’accordo di programma per il progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi di Piombino”

E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, a margine della firma dell’accordo di programma presso il Mise.

“Questo accordo, da una parte permette di dare piena attuazione agli interventi di bonifica della falda e di messa in sicurezza dei suoli delle aree demaniali dell’area SIN di Piombino per cui sono stati stanziati 50 milioni di euro, e dall’altra, impegna il privato incolpevole a realizzare interventi che consentiranno di utilizzare in piena sicurezza sanitaria e ambientale, le aree destinate al sistema produttivo siderurgico e agroalimentare.

Finalmente, dopo anni, si agisce con una logica di diversificazione degli investimenti che vanno dalla siderurgia all’agroalimentare, passando per la logistica, sfruttando le potenzialit‡ delle infrastrutture e del porto. Da oggi – conclude Velo – si aprono nuove prospettive di sviluppo per l’economia locale, per l’occupazione e per le aziende del territorio.

Promozione di primavera: Screening Ambientale Gratuito!

VISITA VALUTATIVA GRATUITA DELLE AREE AZIENDALI PER L’INDIVIDUAZIONE DELLE AZIONI DI MIGLIORAMENTO IN AMBITO AMBIENTALE E SICUREZZA.
UN NOSTRO TECNICO SPECIALIZZATO VISITERA’ L’AZIENDA (Non vi sono limiti di tempo)
E vi fornirà una relazione (totalmente privata) sulle aree:
– Reception
– Uffici
– Sala mensa
– Aree break
– Servizi igenici
– Aree produzione
– Area magazzino
– Aree carico
– Area scarico
– Aree esterne
– Depuratore
– Area stoccaggio materie prime
– Area stoccaggio rifiuti
– Area ricarica muletti
– Area distribuzione carburanti
– Aree speciali raccolta differenziata
– Stoccaggio materie prime speciali o pericolose
– Stoccaggio e gestione rifiut
– Contaminazione da idrocarburi o da sostanze pericolose
– Tombini e grigliati
– Bombole gas ecc…

—>Scarica depliant Screening aziendale gratuito

Prodotto Made in Italy in ogni componente
Possibilità infinite di personalizzazione: forme, misure, colori, resistenze chimico/fisiche, marcatura.

—>Vai alla pagina Barriere marittime

barriere-mare-2

barriere-mare-4 barriere-mare-5